Una Lisbona da Gustare

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

Nel mio primo articolo per Wandergirls Italia ho voluto parlare di Lisbona, cercando di spiegare un pochino soprattutto a chi non ci è mai stato, perché mi ha rubato il cuore.

Tralasciando il fatto che ne sono così innamorata che dopo la laurea ho deciso di trasferirmici nuovamente, voglio approfondire un aspetto non trascurabile per le persone golose come me: dove e cosa mangiare a Lisbona!

Premettendo che come in ogni grande città è ormai possibile trovare qualsiasi tipo di cucina, chi si reca a Lisbona o in generale in Portogallo non può non provare le “Tascas” portoghesi, ovvero delle trattorie tipiche.

In genere queste sono a conduzione familiare, con un arredamento piuttosto spartano ma con un cibo semplice e autentico, e spesso con un conto davvero Barato.

I piatti tipici portoghesi sono senza dubbio gustosi, abbondanti e ricchi, in grado di soddisfare gli amanti della carne, ma soprattutto del pesce, che nella cucina portoghese prevale su tutto!

I condimenti non mancano, ma in particolar modo non si scampa all’aglio e alla cipolla, che regnano nella maggior parte dei piatti! (Se non volete ammazzare il prossimo munitevi di mentine!)

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

È quasi impossibile non trovare un posto in cui mangiare bene spendendo poco, l’importante però è non finire in qualche trappola per turisti!

Ma ecco… cosa assaggiare??

1. Caldo Verde 

Il caldo verde è una zuppa delicata e gustosa servita generalmente come antipasto, le verdure all’interno possono variare, solitamente a base di patate e erbe; quando questa ha un costo inferiore a 1,5€ significa che siete nel posto giusto!

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

2. Pastéis de Bacalhau 

Le crocchette di Baccalà sono dei bocconcini serviti spesso come antipasto, croccanti all’esterno, con un interno morbido e gustosissimo.

3. Tosta Mista 

A colazione, pranzo, merenda o cena, una tosta mista può sempre starci bene: un panino tostato con prosciutto cotto e formaggio.

In pratica un semplicissimo Toast, ma fatto con pane Caseiro e una bella spalmata di Manteiga (burro).

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

4. Bifana / Prego

La Bifana è il panino nazionale del Portogallo: non immaginatevi nulla di troppo elaborato.

Si tratta di un panino con pane cotto a legna con una fetta di carne di maiale!

Nel Prego la carne è di vacca.  Spesso viene messo condito la mostarda e accompagnato da una Cerveja bella fresca!

5. Sardinhas Assadas 

Le sardine sono uno dei principali simboli di Lisbona, e si possono mangiare sia nei ristoranti che per strada durante i festeggiamenti dei Santi Popolari a Giugno, spesso accompagnate da patate o verdure lesse.

Sinceramente adoro passeggiare per le viuzze di Lisbona e sentire l’odore delle sardine arrosto.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

6. Bacalhau 

Indiscutibilmente il Re della cucina portoghese, viene cucinato in mille maniere diverse, soprattutto in base alla zona del Portogallo: A bras, Assado, grelhado, a Lagaleiro, com Nata.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

7. Bitoque 

Il piatto composto portoghese per eccellenza: bistecca di maiale, patate fritte, riso in bianco e insalata con sopra un uovo fritto e un Molho tipico, una salsa a base di mostarda leggermente piccante.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

8. Polvo à Lagareiro

À Lagareiro significa sostanzialmente restare inzuppato nell’olio di oliva, ed ecco che in questa ricetta, il polpo prima stufato e poi grigliato, viene sommerso dall’olio, ovviamente immancabilmente con cipolle e prezzemolo e servito con Patate al forno o arrosto.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

9. Sobremesas (Desserts) 

Oltre ai famosissimi Pastéis de Nata, di cui vi avevo già parlato, vi consiglio di assaggiare Il doce da casa, ovvero i dolci della casa: ogni ristorante ha i propri.

Tra questi l’Arroz Doce, un budino con riso, limone e cannella; il Bolo de Bolacha, una torta fatta di strati di biscotti(solitamente i biscotti Maria), caffè e crema, un parente alla lontana del nostro Tirmisù; mousse al cioccolato e tanti altri!

E da bere… 

1. Vinho da casa 

Per accompagnare sia i piatti di carne che quelli di pesce con il vino della casa non si sbaglia mai!

Con un dolce, o come dopo cena e anche come aperitivo invece senza dubbio consiglierei di assaggiare un Porto: il vino che scalda il cuore.

2. Digestivi

Uno dei liquori più famosi è la Ginginha, ovvero un liquore di amarene originario di Obidos; si può chiedere con o senza le amarene intere, ma il mio preferito è col bicchierino di cioccolato!

Tra gli amari da provare c’è il Beirão (liquore alle erbe), la Amendoa Amarga (un amaro alla mandorla servito con succo di limone), e l’Aguardente, un tipo di acquavite.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

3. Cafè

Per noi italiani il caffè è un rito e vantiamo molto il nostro, sia per qualità che per i prezzi, ma in Portogallo non ci possiamo lamentare affatto, il caffè è buono e costa generalmente dai 50 agli 80 centesimi, e le varietà non mancano: Cafè, Galão, Pingado, Carioca, Abatanado..ce n’è per tutti i gusti!

Il caffè si può chiamare anche Bica, acronimo di “Beba isto com açucar “(bevilo con zucchero!)

Questi sono alcuni dei piatti  e bevande tipiche che almeno una volta consiglio dì assaggiare.

Se non volete capitare in ristoranti con Menù per turistici che di tradizionale hanno ben poco, ecco la Top 3 list dei miei ristorantini preferiti.

In questi ristoranti, ovviamente, non si incontrano solo locals, ma spesso molti italiani, e anche questo è un buon indicatore.

1- Ti-Natercia (Rua Escolas Gerais 54Lisbona)

Il piccolo ristorantino sito nel quartiere storico di Alfama è gestito dalla signora Natercia, che oltre ad essere la proprietaria, prende le ordinazioni, prepara le vivande, lava i piatti e soprattutto intrattiene i clienti parlando tanto, ma solo portoghese!

E’ davvero tutto fare. È un po’ come mangiare a casa della nonna.

A mio avviso il Bacalhau è eccellente, consiglio di assaggiare le varietà proposte, anche se i miei preferiti sono il Bacalhau alla Ti-Natercia e il Bacalhau com Nata.

Non dimenticate di prenotare (e vi ricordo che Dona Natercia parla solo portoghese): ci sono solo 15 coperti ed è sempre al completo!

2- O Eurico (Largo São Cristovao 3, Lisbona)

Un ristorantino tipico a conduzione familiare dall’ambiente casereccio dove i proprietari, Signor Eurico e Signora Carulina, e il personale sono gentilissimi, la cucina semplice, pozioni abbondanti e qualità ottima; lo spazio è davvero piccolo e spesso può capitare di sedersi nello stesso tavolo con degli sconosciuti, non mancherà l’opportunità di socializzare!

3- Parreirinha do Paraiso (Rua do Paraiso 40, Lisbona)

Sita ad Alfama, a due passi dal Campo di Santa Clara – dove il martedì è il sabato vi è la Feira da Ladra- è una tipica Tasca Portuguesa dove i prezzi sono davvero onesti, il cibo semplice e delizioso; adoro fermarmi a pranzare dopo aver fatto un giro tra le bancarelle della Feira.

Una Lisbona da Gustare - WanderGirls italia

Ps: spesso nei ristoranti vengono messi sul tavolo olive e pane, ma non sono offerti dalla casa, verranno messi poi sul conto!

Ciò che posso dirvi è che non bisogna giudicare il libro dalla copertina, talvolta i ristoranti non sono affatto “chic”, ma i loro ambienti peculiari, lo charme locale e i sapori sono davvero unici.

Solo scrivendovi tutto questo sono già ingrassata!

Rispondi