Perché mi sono innamorata di Lisbona

Lisbona - WanderGirls Italia

Lisbona è la capitale della Saudade, una parola intraducibile. La saudade è considerato quel sentimento di perdita, nostalgia, struggimento al futuro per qualcosa che hai e di cui non riesci a godere appieno perché sai che prima o poi la perderai.

Lisbona è la città della luce, e dai mille colori, ma allo stesso tempo malinconica. Ci ho vissuto solo sei mesi, ma mi ha rubato immediatamente il cuore, con i suoi dettagli e il suo fascino.

Lisbona è molto peculiare, ha mille volti ed è una città che a mio avviso ha tutto.

Queste sono alcuni degli aspetti che più amo di questa incredibile città:
  • Bellezza nascosta

Lisbona è tutta da scoprire, ed è possibile trovare la sua bellezza intrinseca lasciandosi trasportare e guidare dai vicoli stretti, dalle scalinate, dai profumi, provando a perdersi.

Camminare è la parola d’ordine.

  • Il cielo è BLU
Lisbona WanderGirls italia

Lisbona è una città che splende, abbaglia di mille colori e, segnata dal candore del Bianco, è ancora più brillante quando c’è il sole. Scordatevi un cielo pallido; il cielo di Lisbona e’ di un blu vivo, profondo, che ne esalta ancora di più la sua bellezza e contrasta i suoi colori.

Gli Azulejos sono una degli elementi più caratteristici del Portogallo: questo lascito artistico arabo ha la funzione sia decorativa degli edifici che quella di protezione dalle intemperie. Gli azulejos decorano facciate degli edifici, stazioni, chiese, interni e su di essi rappresentano motivi geometrici e scene di vita quotidiana.

In ogni facciata si può trovare una fantasia diversa; io personalmente li adoro e mi sono divertita a fotografarne tantissimi.

  • I Pasteis de Nata

PASTEIS - Lisbona WanderGirls italia

Un clichè, ma le bocche più golose non possono mai farsi mancare un Pastel de Nata (o di Belém), soprattutto se amanti del caffè, accompagnati da una bica (un espresso).

I famosi dolcetti portoghesi si trovano in tantissimi bar in tutta Lisbona, ma tra i più famosi ci sono quelli de La Manteigaria e, in assoluto, de Pastéis de Belém (il locale – super caratteristico e tappezzato da azulejos – è situato nell’omonimo quartiere).

Oltre ad essere buonissimi, i Pasteis de Nata sono anche economici: circa 1 Euro al pezzo, e il caffè in media costa 70 centesimi.

  • Creatività

Lisbona si è gradualmente trasformata in un centro di arte urbana e design contemporaneo. La citta’ esplode di creatività ed è molto viva per quanto riguarda concerti, mostre, esposizioni di artisti affermati ed emergenti.

Tra i luoghi più particolari, la LXFactory, una ex fabbrica ottocentesca che è stata riconvertita in atelier, negozietti, bar, ristorantini, gallerie d’arte, aziende di design.

I posticini che più adoro sono: la terrazza del Rio Maravilha, con vista Tejo e ponte 25 do Abril, e La libreria Ler Devagar, citata tra le librerie più belle al mondo.

Accanto alla LX Factory, il Village Underground è un altro interessante spazio di co-working ed eventi culturali. L’installazione è composta da vecchi autobus e container che possono ospitare fino a 60 persone che desiderano lavorare insieme in questo ambiente creativo.

  • L’Oceano e Il Tejo

Lisbona non si affaccia direttamente sul mare, bensì sul fiume Tejo. Nonostante non abbia spiagge è possibile fare passeggiate lungo il suo waterfront e in mezzora circa di treno raggiungere invece Cascais, per affacciarsi direttamente sull’oceano. Uno dei punti panoramici più belli della località è Cabo do Inferno.

Un altro luogo imperdibile nei pressi di Lisbona è Cabo da Roca, il punto più estremo dell’Europa sud-occidentale, dove sulle ripide scogliere il vento soffia forte e si infrangono onde fragorose.

  • Non solo Bacalhau

A Lisboona non manca la scelta dei locali in cui mangiare: ristoranti vegetariani e vegani, cucina etnica ed asiatica, immancabile anche la ristorazione italiana.

Ma tra i più tipici ci sono i ristorantini a conduzione familiare, dove poter mangiare pesce fresco arrosto: baccalà, tranci di salmone, sardine, orate, gamberoni e molto altro, accompagnati da ottimi vini della casa e spesso spendendo meno di 10 euro. Un sogno per gli amanti dei piatti di pesce!

  • Uscire la sera

Park Bar - Lisbona - WanderGirls italia

Tra agli ambienti più frequentati la sera c’è Bairro Alto: le salite ripide, i vicoli tortuosi e tutti gli angoli sono sempre affollati soprattutto da ragazzi. In media nei locali la birra costa un euro!

Uscire la sera è una delle cose più economiche da fare a Lisbona!

Un altro principale ritrovo per la vita notturna è la “Pink street“, vicino a Cais do Sodrè, dove i locali a differenza degli altri luoghi della città, restano aperti sino alle prime ore del mattino.

  • Vintage

Lisbona è perfetta anche per chi ama il Vintage: ad Anjos70, centro ricreativo, periodicamente vengono organizzati eventi in cui sono allestiti dei mercatini e dentro la LX Factory ogni domenica.

Il mercatino, però, più conosciuto è senza dubbio La Feira da Ladra. Come lascia intendere il suo nome “Mercato dei Ladri”, è un mercatino a cielo aperto, allestito il martedì e sabato mattina nel Campo di Santa Clara con una incredibile varietà di oggetti: da vecchie polaroid a cellulari, laptop avvolti da carta pellicola e scaldabagni, oggetti di antiquariato, azulejos.

La vitalità di questo mercatino però è coinvolgente, è sempre piacevole fare un salto anche quando non è davvero necessario fare acquisti.

  • Miraduros e tramonti

Camminare a Lisbona può essere un po’ faticoso tra le ripide salite e discese, ma ne vale sempre la pena: i miraduros, siti tra le parti più alte della città si affacciano su scorci mozzafiato, una vista dall’alto sui tetti arancioni, sul Tejo, e soprattutto è imperdibile la vista da questi al tramonto.

Miraduro S Catarina - Lisbona WanderGirls italia

Uno dei Miraduros più frequentati è quello di Santa Catarina – con buona musica dei musicisti di strada in sottofondo –  giovani, famiglie e coppie si fermano a guardare il tramonto sul fiume, tra risate e chiacchiere, spesso accompagnate da qualcosa da bere.

Un consiglio personale: lasciatevi trascinare da questa incantevole città!

Rispondi