Natale a Hitchin e Londra

Hitchin Londra - Natale - WanderGirls Italia

Colonna sonora del mio Natale: Leona Lewis – One more sleep

Essere una Wander Girl significa trascorrere il Natale lontano dai propri cari, quando non si riesce a salire su un aereo e volare in Italia.

Piu’ lontano vivi e piu’ difficile diventa, ma anche l’arrivo dei figli ha cambiato le carte in tavola per me, e quest’anno per la prima volta da anni, non andremo in Italia ne’ avremo familiari che ci vengono a trovare per le feste di Natale.

Non siamo tra gli unici expat nella stessa situazione quindi abbiamo provveduto ad organizzare ritrovi con chi, come noi, ha deciso di trascorrere Christmas in UK e nel nostro caso Hitchin.

In Gran Bretagna i festeggiamenti di Natale iniziano già da meta’ novembre quando vengono addobbate le strade, si organizzano eventi per l’accensione delle luci di Natale e tanti altri eventi a tema, ce ne sono cosi’ tanti in giro che quest’anno penso arriverò’ al Natale che ne avrò’ abbastanza e non vedrò’ l’ora che finisca!

Londra, come si sa, e’ molto pittoresca nel periodo natalizio, tra esperienze più’ turistiche e meno, di certo non potete perdere:

  • Accensione delle luci a Regent Street e Carnaby Street che spesso avvengono nel mezzo di eventi con musica, bancarelle e divertimenti vari.
  • Shopping natalizio ad Oxford Street e dintorni con molte luci e vetrine eccezionali come la storica di Selfridges che fa parlare ogni anno.
  • Winter Wonderland, grandissimo parco divertimenti natalizio nel cuore di Hyde Park, superaffollato nei giorni di punta ma soprattutto gratis!

Ma quest’anno ho avuto modo di assaporare con molto piacere gli eventi natalizi nel paese in cui vivo, Hitchin, e nei dintorni in posti come Letchwork e Baldock.

La provincia ha poco da invidiare a Londra che, certamente, ha un gran fascino a Natale, ma le amministrazioni locali spendono molti soldi in questo periodo. 

Ad Hitchin l’evento che da’ inizio ai festeggiamenti e’ l’accensione delle luci che quest’anno ha avuto luogo il 23 novembre.

L’accensione delle luci ad Hitchin e’ un evento molto sentito, tutto il paese si riunisce in piazza e c’e’ un palco con musica dal vivo, un grande albero di Natale, una parata con renne e Babbo Natale più’ vari personaggi, bancarelle, cibo e l’immancabile mulled wine, bevanda che ormai ho associato al natale all’inglese e che non mi faccio mai mancare!

Da questo giorno in poi, si susseguono eventi e feste in ogni angolo del paese, sia nella piazza principale che nei vari pub, chiese e spazi comunali.

Risorsa fondamentale da avere e’ la Hitchin Guide for Christmas che racchiude tutto il programma della feste. Gli eventi sono adatti a tutte le eta’, con ovviamente un accento verso le feste per i bambini. Se solo penso che mia figlia quest’anno ha ‘incontrato Babbo Natale’ cinque volte…ed io quando avevo la sua eta’ neanche una…!

Devo confessare che sento comunque un po’ la mancanza del Natale all’italiana, amici e parenti intorno ad una tavola, camino acceso, calore e risate, giochi di Natale e tanta allegria…ma e’ questa la vita da Expat: rinunci a qualcosa che hai amato da sempre per crearti nuove abitudini e tradizioni. 

In generale, turista o expat, il Natale a Londra o ad Hitchin e’ sicuramente un’esperienza da fare.

Merry Christmas!

Credits for pictures: Rob Weavers

Rispondi