Irlanda del Nord: Trono di Spade o non Trono di Spade?

Avete presente quando un venerdì mattina vi svegliate e decidete, così su due piedi, che avete bisogno di un viaggetto?

Ecco, la settimana scorsa è andata esattamente così: la meta sarebbe dovuta essere Belfast, ma le cose sono un po’ sfuggite di mano e Google Maps ha iniziato a riempirsi di stelline e cuoricini.

Se state pensando anche voi ad un weekend in Irlanda del Nord, ecco una Guida Galattica per fan del Trono di Spade e non.

  • Giorno 1 – Sabato

Nel caso in cui atterriate a Dublino, ci vorrà un’ora e quaranta minuti per arrivare a Belfast.

L’Irlanda del Nord fa ancora parte del regno Unito, quindi usano la sterlina: fermatevi a prelevare un po’ di contanti appena potete, vi serviranno per parcheggi ecc.

Tappa n 1: GAME OF THRONES™: The Touring Exhibition

Irlanda del Nord - WanderGirls Italia

Se siete così fortunati da venire in Irlanda prossimamente e amate alla follia il Trono di Spade, Belfast è la vostra città: fino al primo settembre, infatti, potete visitare questa mostra che vi catapulterà dritti dritti nel bel mezzo dei Sette Regni, passando per Grande Inverno e Approdo del Re.

E chi si perde l’opportunità di fare una foto seduti sul mitico Trono?
Tappa n 2: Belfast, la città: Tour dei Murales.

Belfast è stata il centro nevralgico delle lotte tra chi voleva restare nel Regno Unito e chi, invece, preferiva far parte della Repubblica d’Irlanda.

A testimonianza di questo sono rimasti i murales che colorano la città. Fate il tour su un Black Taxy: gli autisti sono dei veri esperti!

1. Belfast City Hall.

È l’edificio più imponente della città, non passa certo inosservato. Avrete la possibilità di fare un tour gratuito all’interno del palazzo e di riposarvi nello splendido giardino circostante… ma solo se siete così fortunati da trovare una giornata di sole.

2. St George’s Market.

Se siete amanti della gastronomia e dei mercati, questo è il posto perfetto per voi: cibo di ogni forma e colore, proveniente da tutto il mondo. Un paradiso!

3. Fiume Lagan.

Fate una passeggiata romantica lungo il fiume e non dimenticate di fare una foto al Big Fish: una scultura a forma di pesce fatta di piastrelle di ceramica colorata, ognuna delle quali racconta un episodio della storia della città.

4. Cathedral Quarter.

Pittoresco e tipico come solo un quartierino irlandese può essere, è il luogo ideale dove andare la sera, alla ricerca di un buon pub, musica e divertimento.

L’hotel dove ho alloggiato era proprio qui, Bullit Hotel, dall’atmosfera vagamente hipster, con un pub al piano terra e una terrazza all’ultimo piano. Mai scelta fu più azzeccata! Una ragione su tutte?

La colazione non era inclusa, ma la mattina ci hanno fatto comunque trovare fuori dalla porta della stanza, borsine in carta con granola, yogurt, succo d’arancia e banana. Cosa volete di più dalla vita?

Giorno 2 – Domenica

Tappa n 1: Dark Hedges

Irlanda del Nord - WanderGirls Italia

La domenica mattina sveglia presto pronti a partire per una nuova avventura, con colazione al sacco e un ottimo cappuccino.

Prima meta Dark Hedges: avete presente quando, all’inizio della seconda Stagione del Trono di Spade, Arya viaggia travestita da ragazzo, dopo essere scappata da Approdo del Re?

Ebbene la scena è stata girata proprio qui, tra maestosi alberi dalle forme uniche ed inequivocabili.

Sosta veloce per una foto, e via, di nuovo in macchina.

Tappa n 2: Giant’s Causeway

Irlanda del Nord - WanderGirls Italia

La leggenda narra le gesta del gigante Finn McCool.

Come ogni storia che si rispetti, ognuno la racconta a modo suo: secondo alcuni il gigante avrebbe costruito il selciato per raggiungere a piedi la Scozia e combattere il gigante rivale, Angus.

Secondo altri, Finn costruì la Causeway per permettere al suo rivale di raggiungere l’Irlanda dalla Scozia e sconfiggerlo.

Ultima versione, meno diffusa, ma da non dimenticare: il gigante avrebbe costruito il selciato per raggiungere la sua amata, che viveva in Scozia.

Qualunque sia la verità, la Causeway è uno spettacolo da non perdere.

Andate la mattina presto per non avere troppe persone intorno a voi, portate qualcosa di pesante, perché c’è sempre vento e godetevi la magia.

Tappa n 3: Dunluce Castle

Irlanda del Nord - WanderGirls Italia

Fan del Trono di Spade, questo è di nuovo per voi.

Questo castello medievale diroccato, infatti, è stato rielaborato al computer per ispirare la roccaforte di Pyke.

Fantasy a parte, vale senza dubbio la pena visitarlo.

Suggerimento: le foto migliori le farete sulla strada, appena prima di entrare nel parcheggio del castello.

Tappa n 4: Carrick-a-Rede

Un ponte in corda sospeso che collega un isolotto, Carrick Island, alla terraferma.

Lungo 20 metri, è fissato ad una scogliera molto suggestiva ad un’altezza di circa 30 metri.

Dall’isolotto si possono ammirare l’isola di Rathlin e le coste della Scozia. Il ponte si può attraversare, ma vi conviene prenotare e comprare i biglietti online.

Tappa n 5: Belfast Titanic Museum

Dopo questo splendido viaggetto in macchina in Irlanda del Nord, vi meritate una piccola coccola.

Che ne dite di un vero Afternoon Tea al Titanic Museum di Belfast?

Guidate verso la capitale seguendo la Causeway Coastal Route per non perdervi nemmeno un centimetro di questi panorami mozzafiato.

Una volta arrivati al Titanic Museum (lo sapevate che il Titanic è stato costruito a Belfast?) stampate i vostri biglietti e salite all’ultimo piano, dove potrete vivere il vostro Afternoon Tea in una splendida replica del salone della famosissima nave.

Finito di mangiare, fate le foto di rito sulla scalinata e poi via, dentro al museo. Un’esperienza interattiva da consigliare a grandi e piccini.

Ovviamente le bellezze dell’Irlanda del Nord non finiscono qui.

Se il Trono di Spade è il vostro chiodo fisso, ci sono milioni e milioni di tour che vi faranno scoprire tutti gli angoli che sono stati utilizzati per girare la mitica serie.

Che dire? Indossate i mantelli, strigliate i cavalli e affilate le spade: l’avventura in Irlanda del Nord vi aspetta!

18 Comments on “Irlanda del Nord: Trono di Spade o non Trono di Spade?”

    1. Assolutamente d’accordo… è la seconda volta che vado, ma mi sa che tornerò presto, c’è tanto altro da vedere!

  1. Bellissimo il tuo itinerario al di la del set di Trono di Spada. Mi attira tantissimo Belfast per la storia che ha alle spalle e mi affascina la natura dell’Irlanda così aspra e selvaggia. Ma davvero basta un week end per vedere tutte le cose che descrivi?

    1. Sì, è fattibile: in due giorni sono riuscita a vedere tutto quello che ho scritto, ovviamente correndo un po’ 🙂 Se decidi di venire in Irlanda, però, (sia Nord che Sud) e hai la possibilità, fermati qualche giorno in più… c’è tanto altro da vedere!

  2. Hanno appena finito di girare l’ultima scena del prequel qui a Gaeta. Nella suggestiva grotta del turco si è susseguito tutto il cast di Bloodmoon. Ho avuto la fortuna di poter conoscere Naomi Watts, una delle protagoniste della serie. Bellissima e davvero gentile,

    1. Wow, beata te! Lei è davvero brava! Aspettiamo con ansia di vedere il prequel… io, per non sbagliare, nel frattempo ho iniziato a riguardare Il trono di Spade tutto da capo!

  3. Premetto che non conosco affatto questa saga, ma l’Irlanda è sempre un gioeillino. Bello poi questo viaggio, voglia di volare, prendi le valigie e via.. stupendo. Questo è il tipo di viaggi che più amo.

    1. Assolutamente d’accordo, l’Irlanda è davvero splendida 🙂 E qualche piccola pazzia ogni tanto ci sta, soprattutto se si tratta di viaggiare!

  4. Nooo, voglio vedere la Touring Exibition! Ma non ce la posso fare entro il primo settembre! Mi accontenterò di vedere le altre meraviglie irlandesi la prima volta che riesco ad organizzare questo viaggio, bellissime le tuo foto!

    1. C’è tantissimo da vedere, con o senza la Touring Exhibition… pare però che potrebbero trasformarla in qualcosa di stabile, tipo gli Studios di Harry Potter a Londra 🙂

  5. Ci sono almeno 3 cose in questo viaggio che vorrei vedere: Dark Hedges, Giant’s Causeway e l’afternoon tea nella replica del salone del Titanic! Io sono un’appassionata dell’afternoon tea e gustarlo in un contesto cosí dev’essere davvero una piacevolissima esperienza 😊

  6. Non è proprio così semplice la lotta tra le due Irlande: non si poteva decidere o esprimere preferenze. Io amo tantissimo Belfast e la trovo una città incredibile. Anche senza il Trono di Spade.

    1. Hai ragione, e a volte lo si percepisce ancora adesso, sia nella Repubblica d’Irlanda, che nell’Irlanda del Nord.

  7. L’Irlanda sia del Nord che Sud mi manca ancora. E dire che non sono poi neanche troppo lontana! Belfast mi incuriosiva già da un po’ e devo ammettere che il Trono di Spade ha alimentato questa curiosità. Il tuo post è stato il colpo di grazia tra Dark Hedges e il Titanic Museum!

    1. Ooops, colpevole 🙂 L’Irlanda merita, davvero… ascolta Cieli d’Irlanda della Mannoia e il biglietto lo compri di sicuro!

  8. Alcuni di questi luoghi li ricordo da un viaggio di molti anni fa con i miei genitori e mio fratello, altri non li conoscevo. Non sono una particolare fan di GOT, ma alcuni di questi luoghi sono senz’altro suggestivi

  9. Dopo l’ultima stagione non mi avranno! 😀 Schè! Comunque da amante dell’Irlanda sono molto curiosa di visitare l’Irlanda del Nord, sopratutto Belfast e Derry, con le loro storie travagliate, ancora attualissime purtroppo <3

Rispondi